Note Italiane 2014

Gino Paoli e Danilo Rea

Mestre Teatro Toniolo
Venerdì 16 Maggio 2014 - 21:00
 

 

Paoli Rea crediti Musacchio Ianniello

ATTENZIONE! RINVIO CONCERTO

Il concerto di Gino Paoli e Danilo Rea, previsto per il 3 aprile,  è stato rinviato al 16 maggio, a causa di un’indisposizione dell’artista. I biglietti già acquistati rimangono validi per la nuova data. Rimangono aperte le vendite per la nuova data del concerto presso le prevendite abituali.




Due come noi che…

 


Sono in vendita, al Teatro Toniolo di Mestre, i biglietti per il concerto di Gino Paoli e Danilo Rea che, dopo la fortunata avventura col progetto di gruppo Un incontro in jazz e il disco Auditorium Recording Studio (2011), continuano la loro felice collaborazione con Due come noi che…, album, pubblicato dalla Parco della Musica Records, che i due artisti stanno presentando nei più importanti teatri italiani, in una tournée prodotta da International Music.



Con Due come noi che… Paoli e Rea stanno collezionando un sold out dopo l’altro nei loro concerti dal vivo sui palcoscenici dei teatri più prestigiosi, incantando ed emozionando il pubblico. Un successo che di certo non stupisce dato il duo d’eccezione: la voce e il carisma di Paoli, uno dei più grandi autori e interpreti della canzone italiana, affiancata da uno dei più lirici e creativi pianisti riconosciuti a livello internazionale come Danilo Rea.


Due come noi che… è un prezioso esempio di come due artisti assoluti possano interpretare in modo innovativo alcuni classici della storia della musica italiana.


Solo piano e voce, solo Danilo e Gino, solo la loro capacità di inseguirsi, di smarcarsi e ritrovarsi su una strada che è quella delle canzoni più belle del nostro patrimonio: le più amate di Gino, da “Averti addosso” a “Il cielo in una stanza”, da “Vivere ancora” a “Perduti” passando per “La gatta” e “Come si fa”, insieme a chicche dei cantautori genovesi, che per Gino sono gli amici di una vita: “Canzone dell’amore perduto” e “Bocca di rosa” (strumentale) di De André, “Il nostro concerto” di Umberto Bindi, “Vedrai Vedrai” di Tenco e “Se tu sapessi” di Bruno Lauzi, ma anche “Non andare via” traduzione italiana della meravigliosa “Ne me quitte pas” che proprio Jacques Brel chiese di tradurre a Paoli e “Albergo a ore”, il commovente brano di Herbert Pagani.





BIGLETTI

Platea € 45,00 + diritti di prevendita

Galleria € 40,00 + diritti di prevendita

In vendita presso la biglietteria del Teatro Toniolo dalle 11 alle 12,30 e dalle 17 alle 19,30, chiuso il lunedì.



PREVENDITE ONLINE

Circuito Vivaticket

Circuito Ticketone

 


| | Altro
Area d'interesse: Note Italiane 2014

Eventi realizzati in: Teatro Toniolo