Società Veneziana di Concerti 2013/14

Quartetto Belcea

Venezia Teatro La Fenice
Lunedì 19 Maggio 2014 - 20:00
 

Quartetto Belcea
Quartetto Belcea
Corina Belcea - violino

Axel Schacher - violino

Krzysztof Chorzelski - viola

Antoine Lederlin - violoncello

Rossana Rossignoli - clarinetto

 

 

Programma

 

A. Von Webern (1883-1945)

Langsamer Satz (1905)

 

F. Schubert (1797-1828)

Quartetto in la minore ‘Rosamunde’ D 804 Op. 29, n. 1

 

J. Brahms (1833-1897)

Quintetto per clarinetto e archi in si minore Op. 115

 

 

BIGLIETTI

 


PROGRAMMA

 

 

Formatosi al Royal College of Music nel 1994, il Quartetto Belcea è stato rapidamente riconosciuto come uno dei più interessanti ensemble da Wigmore Hall di Londra, dove è stato Quartetto residente dal 2001 al 2006 e dove continua a presentare i progetti più importanti, e da EMI, che li ha voluti in esclusiva per molti anni. Il Belcea è ora residente alla Guildhall School of Music and Drama di Londra e, dalla stagione 2010-11, è stato nominato Ensemble residente al Konzerthaus di Vienna. Gli impegni internazionali portano il Belcea a esibirsi regolarmente in sedi come Laeiszhalle di Amburgo, Concertgebouw di Amsterdam, Palais des Beaux Arts di Bruxelles, Victoria Hall di Ginevra, Auditorium Gulbenkian di Lisbona, Konzerthuset di Stoccolma, Carnegie Hall e Alice Tully Hall di New York, Sala Verdi di Milano e Théatre du Châtelet di Parigi. Tra i maggiori Festival: Schwarzenberg Schubertiade, Edinburgo, Cheltenham, Aldeburgh, Bath e Salisburgo. La scorsa stagione il Belcea ha debuttato insieme a Valentin Erben al BBC Proms Festival con il Quintetto di Schubert. Il Belcea lavora stabilmente con rinomati artisti, tra cui Thomas Adès, Piotr Anderszewski, Paul Lewis, Isabelle van Keulen, Valentin Erben, Martin Fröst, Imogen Cooper, Ian Bostridge, Anne Sophie von Otter e Angelika Kirchschlager. Nella scorsa stagione ha intrapreso l’imponente integrale dei Quartetti di Beethoven presentandola a Wigmore Hall, a The Sage Gateshead e a Aldeburgh, dove i concerti sono stati registrati dal vivo e saranno pubblicati da ZigZag Territoires. L’integrale è stata presentata anche a Laeiszhalle di Amburgo, alla Konzerthaus di Vienna (con ripresa video per un DVD) e alla Schubertiade di Schwarzenberg. Tra i principali impegni della stagione 2012-13: l’integrale di Beethoven in Italia, Svizzera e Svezia, una lunga tournée negli Stati Uniti (con tre concerti a Carnegie Hall), il Quintetto di Shostakovitch con Menahem Pressler, il Quintetto di Dvorak con Till Fellner, Le Ultime Sette Parole di Cristo di Haydn con Thomas Quasthoff nel ruolo del narratore, e Metamorphosen di Strauss con Nicolas Bone, Eckart Runge e Alois Posch per inaugurare la residenza 2012-13 alla Konzerthaus di Vienna. La discografia del Belcea per EMI include gli ultimi Quartetti di Schubert e il Quintetto con Valentin Erben, l’op. 51 n. 1 e il secondo Quintetto per archi di Brahms con Thomas Kakuska, il Quintetto “La trota” di Schubert con Thomas Adès, La Bonne Chanson di Fauré con Ian Bostridge, i Quartetti di Britten, i Quartetti Dissonanze e Hoffmeister di Mozart e l’integrale dei Quartetti di Bartok. Tra i premi ricevuti figurano il Gramophone Award per il miglior debutto discografico, Diapason d’Or, Midem Cannes Award ed Echo Klassik Award.

 

Originaria di Verona, Rossana Rossignoli ha conseguito il diploma in clarinetto nel 2001 presso il Conservatorio Dall’Abaco della stessa città, per poi proseguire gli studi all’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino. Si è inoltre perfezionata con A. Carbonare, E.M. Baroni e con T. Friedli all’Accademia di musica di Sion e di Biella. Premiata in numerosi concorsi nazionali e internazionali, ha ottenuto il Primo Premio al Concorso Internazionale per clarinetto “Città di Carlino” (Ud) nel 2006 e il Terzo Premio al “Giuseppe Tassis” (Bg) nel 2008. Si è esibita come solista in differenti occasioni, collaborando con l’Orchestra dell’Arena di Verona e l’Orchestra sinfonica di Basilea. Vincitrice di numerose audizioni in Italia e Francia, ha collaborato, in qualità di Primo Clarinetto, con l’Orchestre National de France, il Maggio Musicale Fiorentino, l’Opera di Roma, l’Orchestra Haydn di Bolzano, sotto la direzione tra gli altri di K. Masur, Z. Mehta, V. Gergiev e S. Ozawa. Ha inoltre collaborato con l’Orchestre National d’Ile de France, l’Orchestra della RAI di Torino, l’ORT, con vari gruppi da camera e con la Cappella Andrea Barca di András Schiff. Dal gennaio 2010 è Primo Clarinetto dell’Orchestra Sinfonica di Basilea.

 


| | Altro

Eventi realizzati in: Teatro La Fenice