Io Sono Danza 2016/17

Io Sono Danza 2016/17

Mestre Teatro Toniolo
galleria foto


 

Manifesto
Manifesto

Rassegna Internazionale di Danza d’Autore

 

 

PROGRAMMA

 

BIGLIETTERIA

 

Il dépliant della Rassegna (pdf): Scarica il file

 

 

La nuova edizione della Stagione di danza inizia con un sempre atteso e graditissimo ritorno, quello degli amati MOMIX il 22 novembre 2016. Danzano OPUS CACTUS spettacolo che, scandito da ritmi tribali, rituali col fuoco e danze iniziatiche provenienti dai più remoti luoghi della terra, ci proietta dal deserto dell’Arizona a tutte le più importanti superfici desertiche, rendendolo un tributo a queste aree misteriose ed affascinanti.

Moses Pendleton, con la firma inconfondibile del suo magico stile dalla fantasia illimitata, tramuta qui di volta in volta i suoi strepitosi ballerini in strani rettili striscianti, in variopinte specie di flora e fauna, in imponenti cactus e minacciosi uccelli-totem che si innalzano fendendo albe poetiche ed inquietanti tramonti di fuoco, svelando le insidie, i pericoli, ma al contempo la straordinaria sensualità, mista a humour e bellezza, di un mondo celato dietro la propria vastità. Straordinariamente sofisticato nella sua ricerca creativa, Opus Cactus conserva una pura essenza primordiale.

 

Il 4 febbraio 2017 dal Canada arriva a Mestre BJM – LES BALLETS JAZZ DE MONTRÉAL, compagnia affermata nel panorama internazionale che presenta una forma ibrida di danza coniugando l’estetica del balletto classico ad altri stili. L’attuale approccio è molto contemporaneo, e gli spettacoli sono sexy, esplosivi, originali ed accessibili a tutti, con i danzatori sempre generosamente acclamati.

Al Toniolo presenta un trittico, ideato dal direttore artistico Louis Robitaille, che tocca vari generi della danza di oggi. Si inizia con ROUGE del brasiliano Rodrigo Pederneiras che cita le tradizioni indoamericane in omaggio alla cultura dei Nativi che tanto hanno pesato sulla cultura del Canada. Una danza corale e intensa nella quale scaturiscono i sentimenti della fuga e della libertà suggeriti dal tema della migrazione. Il lavoro centrale della serata, BALCAO, è dell’israeliano Itzik Galili, coreografo di rilievo nel panorama della danza contemporanea, che rivisita per BJM la creazione O Balcão de Amor da lui ideata nel 2014 per il Balé da Cidade de São Paulo. Chiude la serata KOSMOS del greco Andonis Foniadakis, coreografo che predilige un movimento ininterrotto finalizzato a generare esplosiva energia ed a regalare danze di gruppo di imponente fisicità. In questa creazione per BJM, Foniadakis si ispira alla quotidianità delle nostre città, alle masse di persone che quotidianamente vivono nella frenesia e nel tourbillon urbano.

 

Con la primavera, martedì 21 marzo 2017, appuntamento con talentuosi BALLETBOYZ® (Gran Bretagna), compagnia creata nel 2001 da Michael Nunn & William Trevitt, considerati i pionieri dell’idea di una danza per tutti, in grado di raggiungere un vasto pubblico grazie ai loro lavori per il teatro e la televisione. Unico ensemble inglese tutto al maschile, questa compagnia è considerata come una delle forze più originali e innovative nel panorama della modern dance. Nella serata mestrina presentano tre differenti coreografie. Il sipario si apre con LIFE./VITA., nuova produzione 2016, ovvero un elegante, energico e provocatorio sguardo sulla vita e la morte. Seguono due originali composizioni presentate con successo in prima assoluta a Londra nell’aprile di quest’anno: RABBIT dello svedese Pontus Lidberg, musica di Henryk Mikolaj Górecki, Kleines Requiem für eine Polka, Op 66 e FICTION del venezuelano Javier de Frutos su musiche di Ben Foskett e P. Jabara Last Dance.

 

La Stagione di danza internazionale del Teatro di Mestre si chiude il 7 aprile 2017 con un emozionante viaggio in Argentina: COLECCIÓN TANGO della COMPAÑIA DE LEONARDO CUELLO su musiche di Osvaldo Pugliese, Carlos Di Sarli, Miguel Caló, Francisco Canaro e Astor Piazzolla. Lo spettacolo è una sequenza di quattro coreografie dello stesso Cuello: uno sperimentatore, maestro, coreografo, ballerino che, dinanzi al pubblico dei teatri o ai partecipanti a un corso intensivo o agli studenti dell’Università Nazionale d’Arte di Buenos Aires in cui è docente di tango, lascia fluire la propria passione trasmettendo il proprio amore per la danza. Il suo è un gruppo di lavoro perfettamente affiatato che adora aprire nuovi sentieri, creare costanti ricombinazioni di generi e creare veri e propri quadri colmi di creatività. In programma: DIAMANTE pièce che racchiude il mistero notturno e sensuale del tango; ENTRE TUS BRAZOS che ci narra del disamore, sentimento al centro di tante poesie tanguere; NOBLEZA DE ARRABAL ovvero un ballo di quartiere di Buenos Aires all’inizio degli anni ’40 e ETERNO un intenso tango contemporaneo fuso con la danza d’avanguardia.

 

 


| | Altro
Area d'interesse:

Io Sono Danza 2016/17


Eventi realizzati in: Teatro Toniolo