Piccoli Palcoscenici 2017 / Idee e Percorsi

Piccoli Palcoscenici: Bando 2017

Mestre Teatro Momo
galleria foto


 

Interno teatro
Interno teatro

Rassegna/Concorso riservata ai laboratori teatrali

 

 

La Rassegna/Concorso Piccoli Palcoscenici nasce per valorizzare l’attività di formazione e di ricerca teatrale e riunisce in concorso i saggi prodotti in attività di laboratorio, promossi da istituti superiori, università, associazioni, teatri e fondazioni.

La manifestazione ha le seguenti finalità:

 

  • valorizzare l’esperienza teatrale tra i giovani, quale attività formativa in grado di sviluppare capacità espressive, artistiche e relazionali;

  •  
  • incentivare tecniche e metodologie teatrali innovative;

  •  
  • dare risalto al lavoro svolto da formatori teatrali.

 

Gli spettacoli si terranno al Teatro Momo di Mestre dal 13 maggio 2017 al 9 giugno; nella serata finale sarà presentato un lavoro fuori concorso al quale seguirà la premiazione della giuria.

 

 

Norme per la partecipazione alla Rassegna-Concorso Piccoli Palcoscenici 2017

 

Art. 1

Alla manifestazione è possibile accedere presentando un saggio di laboratorio interpretato da:

  • gruppi teatrali promossi da associazioni, fondazioni, teatri, istituzioni, università;

  • studenti di istituti superiori e realizzato all’interno di un’attività scolastica di formazione, in maniera autonoma oppure seguiti da un esperto teatrale.

 

Art. 2

Le richieste dovranno pervenire al Comune di Venezia – Direzione Promozione della città e Tutela delle Tradizioni – Settore Cultura, Servizio Teatri e Produzioni Culturali, Spettacolo - Teatro Momo - Mestre, Concorso Piccoli Palcoscenici 2017, esclusivamente via mail, all’indirizzo: teatromomo@comune.venezia.it entro la data del 27 marzo 2017.

Le richieste, per la sezione laboratori teatrali degli Istituti Superiori, dovranno pervenire su carta intestata e firmate dal Dirigente Scolastico.

Alla rassegna/concorso saranno ammessi fino ad un massimo di 14 lavori, suddivisi nelle due sezioni: Laboratori Istituti Superiori e Laboratori Giovani.

E’ prevista una valutazione artistica preliminare, effettuata da una Commissione Unica, composta da esperti teatrali e le cui decisioni saranno inappellabili ed insindacabili.

Qualora la Commissione Unica ritenga i lavori visionati di un livello artistico superiore, questi verranno inseriti come “fuori concorso”.

Non verranno ammessi quei lavori che non sono stati prodotti in conseguenza di un percorso laboratoriale o di ricerca.

La Direzione si riserva di sostituire uno o più titoli in programmazione, decorsi i termini di scadenza del bando, qualora si verificasse da parte di un laboratorio rinuncia/ritiro alla partecipazione al concorso.

 

Art. 3

I laboratori teatrali interessati alla partecipazione devono allegare alla domanda on-line (pena esclusione dalla valutazione artistica preliminare):

 

  • un sintetico progetto didattico/laboratoriale contenente gli obiettivi specifici e il tema proposto (max due facciate);

  • scheda riassuntiva dell’opera;

  • promo – video di max 10’ contenente un estratto di prove di scena dello spettacolo, secondo le informazioni tecniche pubblicate nel nostro sito: www.teatromomo.info

 

Art. 4

La durata dello spettacolo deve essere compresa tra i 30/60 minuti, e ogni laboratorio avrà a disposizione il teatro Momo per un massimo di 9 ore, per allestimento, prove, spettacolo e smontaggio.

 

Art. 5

Una giuria qualificata, composta da giornalisti, critici, insegnanti ed esperti di teatro, giudicherà i lavori, assegnando dei premi consistenti in coppe, targhe e buoni libro del valore di:

 

I° classificato sezioni Giovani e Istituti Superiori: coppa e buono libro del valore di euro 100,00;

II° classificato sezioni Giovani e Istituti Superiori: coppa e buono libro del valore di euro 75,00;

III° classificato sezioni Giovani e Istituti Superiori: coppa e buono libro del valore di euro 50,00;

 

Sarà assegnato un riconoscimento al miglior attore/attrice consistente in una targa e la partecipazione gratuita ad un laboratorio organizzato dal Teatro Momo, nella stagione 2017/2018;

Inoltre, verrà assegnata la “coppa del pubblico”, un riconoscimento da parte degli spettatori al miglior spettacolo.

La giuria prenderà in considerazione nell’assegnazione dei riconoscimenti la qualità artistica, la resa drammaturgica e la messa in scena del lavoro proposto.

 

Art. 6

L’ammissione alla Rassegna/Concorso verrà comunicata entro il 10 aprile 2017, dalla segreteria organizzativa del teatro.

 

Art. 7

L’organizzazione del concorso è a carico del Comune di Venezia – Direzione Promozione della città e Tutela delle Tradizioni – Settore Cultura, Servizio Teatri e Produzioni Culturali, Spettacolo - Teatro Momo.

Ai partecipanti competono le spese relative a: materiali di scena, loro trasporto, montaggio/smontaggio ed eventuale noleggio di attrezzature foniche/illuminotecniche non in dotazione del teatro.

 

Art. 8

Al fine di incentivare una condivisione critica delle proposte fra i partecipanti, l’ammissione al concorso comporta la visione di almeno tre saggi in concorso, con la redazione di un breve “commento di scena” per ciascuno di essi, che confluirà fra i materiali destinati a una pubblicazione ragionata nel numero d'autunno della rivista bimestrale “ Cultura Magazine”

Pertanto, i gruppi ammessi sono tenuti a comunicare all’organizzazione via e-mail i tre titoli scelti per la visione.

 

Art. 9

I referenti dei laboratori ammessi alla rassegna/concorso dovranno compilare un'apposita modulistica che verrà fornita dall'organizzazione.

 

Art. 10

La partecipazione al concorso comporta l’accettazione del presente regolamento.

 

 

La Segreteria organizzativa della manifestazione è presso il Teatro Momo, via Dante, 81 – 30172 - Mestre – Ve - Tel. 041 2746157– teatromomo@comune.venezia.it.

 

 

Documenti scaricabili:

 

- Bando 2017: Scarica il file

- Scheda presentazione laboratori 2017: Scarica il file

- Scheda tecnica Teatro Momo 2017: Scarica il file


| | Altro

Eventi realizzati in: Teatro Momo